Ancora sulle origini della grammatica generativa: logica, matematica e formalizzazione