Psiche e pelle sono strutture che interfacciano la comunicazione tra mondo interno ed esterno ed è la vergogna che sembra muoversi in quello spazio transizionale scegliendo la cute quale teatro di espressione comune. Lo scopo è quello di descrivere il vissuto della vergogna nel paziente acneico, le sue caratteristiche difficoltà di simbolizzazione, in relazione a quanto accade in altre dermopatie.

Il vissuto della vergogna in un campione di pazienti acneici.

DI CEGLIE, ANTONELLA;ACQUARINI, ELENA;
2008

Abstract

Psiche e pelle sono strutture che interfacciano la comunicazione tra mondo interno ed esterno ed è la vergogna che sembra muoversi in quello spazio transizionale scegliendo la cute quale teatro di espressione comune. Lo scopo è quello di descrivere il vissuto della vergogna nel paziente acneico, le sue caratteristiche difficoltà di simbolizzazione, in relazione a quanto accade in altre dermopatie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/2301572
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact