Sull’ammissibilità della dichiarazione ex art. 101 L. Fall. dopo l’omologa del concordato fallimentare