Il ricorso per Cassazione per omessa, insufficiente o contraddittoria motivazione e la revocazione per travisamento dei fatti, tra vizio logico-giuridico del ragionamento ed erronea valutazione del fatto non controverso