Siamo da tempo abituati a pensare la società e alle relazioni in cui siamo coinvolti attraverso la metafora della rete. Alcuni riferimenti classici e contemporanei nell’ambito della teoria delle reti ci parlano ad esempio dell’importanza dei legami deboli, delle teorie sul piccolo mondo e delle potenzialità delle reti in termini di relazionalità e connettività. Da queste osservazioni non sono avulsi problemi connessi alla disuguaglianze e agli squilibri di ricchezza e potere. A partire da questi spunti di riflessione ed alla luce delle più recenti teorie sulle reti e loro implicazioni sociologiche, l’articolo analizza limiti e potenzialità della metafora della rete come strumento per la lettura della società contemporanea. Questa metafora è applicata, nello specifico di questo contributo, a comprendere il ruolo delle tecnologie digitali nell’ambito del sistema sanitario e del rapporto fra cittadini ed istituzioni preposte alla tutela della salute. Attraverso un’analisi ragionata dei principali ed avanzati casi di e-care in Italia ed Europa, l’articolo propone una lettura che superi le classiche dicotomie (naturale/artificiale, astratto/concreto, digitale/analogico) e che attribuisce ad un uso umano delle tecnologie digitali un importante possibile ruolo di possibile ponte fra micro e macro.

E-care. La nuova comunicazione attraverso la rete

MAZZOLI, GRAZIELLA
2007-01-01

Abstract

Siamo da tempo abituati a pensare la società e alle relazioni in cui siamo coinvolti attraverso la metafora della rete. Alcuni riferimenti classici e contemporanei nell’ambito della teoria delle reti ci parlano ad esempio dell’importanza dei legami deboli, delle teorie sul piccolo mondo e delle potenzialità delle reti in termini di relazionalità e connettività. Da queste osservazioni non sono avulsi problemi connessi alla disuguaglianze e agli squilibri di ricchezza e potere. A partire da questi spunti di riflessione ed alla luce delle più recenti teorie sulle reti e loro implicazioni sociologiche, l’articolo analizza limiti e potenzialità della metafora della rete come strumento per la lettura della società contemporanea. Questa metafora è applicata, nello specifico di questo contributo, a comprendere il ruolo delle tecnologie digitali nell’ambito del sistema sanitario e del rapporto fra cittadini ed istituzioni preposte alla tutela della salute. Attraverso un’analisi ragionata dei principali ed avanzati casi di e-care in Italia ed Europa, l’articolo propone una lettura che superi le classiche dicotomie (naturale/artificiale, astratto/concreto, digitale/analogico) e che attribuisce ad un uso umano delle tecnologie digitali un importante possibile ruolo di possibile ponte fra micro e macro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2302114
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact