Il volume affronta il problema della competenza e del suo ruolo nel curricolo scolastico ponendosi un duplice obiettivo: (1) definire lo spazio e il ruolo delle competenze nel curricolo, e rideterminare di conseguenza la struttura logica della progettazione didattica; (2) esaminare le modalità di formazione delle competenze e il senso e i limiti che tale formazione può possedere a scuola. Il punto di vista adottato è quello di un’analisi logica della competenza e del suo ruolo nella progettazione curricolare, utilizzano gli strumenti concettuali della psicopedagogia cognitivista e della filosofia della mente. L’ipotesi generale avanzata vede le competenze come scopi di tipo logico diverso dagli obiettivi di conoscenza o abilità e, più precisamente, come scopi di secondo ordine. L’inserimento delle competenze nel curricolo determina, perciò, una riarticolazione della progettazione didattica su due livelli logici (tra loro strettamente connessi), rendendone più complessa e raffinata l’architettura. Il percorso espositivo del volume è articolato in due parti. La prima parte è dedicata alla presentazione complessiva di un’ipotesi curricolare per le competenze; la seconda parte fornisce gli approfondimenti teorici per la costituzione di un paradigma pedagogico delle competenze. Il volume è completato da una Appendice antologica di letture di approfondimento, curata dalla dott.ssa Silvia Fioretti.

Curricolo e competenze

BALDACCI, MASSIMO
2010-01-01

Abstract

Il volume affronta il problema della competenza e del suo ruolo nel curricolo scolastico ponendosi un duplice obiettivo: (1) definire lo spazio e il ruolo delle competenze nel curricolo, e rideterminare di conseguenza la struttura logica della progettazione didattica; (2) esaminare le modalità di formazione delle competenze e il senso e i limiti che tale formazione può possedere a scuola. Il punto di vista adottato è quello di un’analisi logica della competenza e del suo ruolo nella progettazione curricolare, utilizzano gli strumenti concettuali della psicopedagogia cognitivista e della filosofia della mente. L’ipotesi generale avanzata vede le competenze come scopi di tipo logico diverso dagli obiettivi di conoscenza o abilità e, più precisamente, come scopi di secondo ordine. L’inserimento delle competenze nel curricolo determina, perciò, una riarticolazione della progettazione didattica su due livelli logici (tra loro strettamente connessi), rendendone più complessa e raffinata l’architettura. Il percorso espositivo del volume è articolato in due parti. La prima parte è dedicata alla presentazione complessiva di un’ipotesi curricolare per le competenze; la seconda parte fornisce gli approfondimenti teorici per la costituzione di un paradigma pedagogico delle competenze. Il volume è completato da una Appendice antologica di letture di approfondimento, curata dalla dott.ssa Silvia Fioretti.
9788861840225
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2503587
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact