La presente monografia raccoglie quasi vent'anni di studi sulla letteratura prodotta in un'area circoscritta delle Puglie, e affatto periferica nel quadro del sistema letterario nazionale, il Gargano, a partire dalla figura di p. Michelangelo Manicone, a quella di F. P. Borazio, poeta autodidatta in lingua dialettale, fino al nascere di una ricca produzione poetica che percorre tutto il Novecento e arriva ai nostri giorni, e valorizza il Gargano, già illustre nella vita spirituale e religiosa a livello internazionale, anche come un nuovo luogo della poesia.

Piccole patrie. Il Gargano e altri Sud letterari

RITROVATO, SALVATORE
2011-01-01

Abstract

La presente monografia raccoglie quasi vent'anni di studi sulla letteratura prodotta in un'area circoscritta delle Puglie, e affatto periferica nel quadro del sistema letterario nazionale, il Gargano, a partire dalla figura di p. Michelangelo Manicone, a quella di F. P. Borazio, poeta autodidatta in lingua dialettale, fino al nascere di una ricca produzione poetica che percorre tutto il Novecento e arriva ai nostri giorni, e valorizza il Gargano, già illustre nella vita spirituale e religiosa a livello internazionale, anche come un nuovo luogo della poesia.
9788864790381
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2509157
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact