Lo sviluppo e l’applicazione di metodi di valutazione, atti a quantificare pregi e criticità delle funzioni ecologiche presenti sul territorio, ha assunto un rilievo sempre maggiore nei processi di pianificazione. Il grado di naturalità di un dato territorio, sebbene difficilmente quantificabile, è uno degli aspetti che ne definisce la qualità ecologica complessiva. Abbiamo sviluppato un modello (Valore di Naturalità Potenziale, VNP) per quantificare il grado di naturalità di un territorio. Il metodo è stato applicato all’interno di una stazione del Parco del Delta del Po (Emilia-Romagna) e se ne sono valutati pregi e debolezze. I risultati ottenuti hanno portato a una revisione critica del metodo e alla proposta di una variante all’algoritmo di origine (VNP2) che tenga conto della presenza di habitat fortemente antropizzati e della loro superficie. Il caso di studio mostra le potenzialità di utilizzo del metodo come strumento operativo a supporto delle analisi, delle scelte progettuali e gestionali, in particolare in aree protette ad alta antropizzazione.

Il Valore di naturalità potenziale nelle analisi territoriali

SANTOLINI, RICCARDO;
2010-01-01

Abstract

Lo sviluppo e l’applicazione di metodi di valutazione, atti a quantificare pregi e criticità delle funzioni ecologiche presenti sul territorio, ha assunto un rilievo sempre maggiore nei processi di pianificazione. Il grado di naturalità di un dato territorio, sebbene difficilmente quantificabile, è uno degli aspetti che ne definisce la qualità ecologica complessiva. Abbiamo sviluppato un modello (Valore di Naturalità Potenziale, VNP) per quantificare il grado di naturalità di un territorio. Il metodo è stato applicato all’interno di una stazione del Parco del Delta del Po (Emilia-Romagna) e se ne sono valutati pregi e debolezze. I risultati ottenuti hanno portato a una revisione critica del metodo e alla proposta di una variante all’algoritmo di origine (VNP2) che tenga conto della presenza di habitat fortemente antropizzati e della loro superficie. Il caso di studio mostra le potenzialità di utilizzo del metodo come strumento operativo a supporto delle analisi, delle scelte progettuali e gestionali, in particolare in aree protette ad alta antropizzazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2512040
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact