Il volume intende evidenziare le strette relazioni tra la storia degli ordini e congregazioni monastiche nell'età moderna, con particolare riguardo a quelli presenti nel Granducato di Toscana, e le politiche degli Stati territoriali. Sono analizzati in questa prospettiva i mutamenti delle costituzioni monastiche, il loro radicamento politico- territoriale, le politiche di limitazione del reclutamento e di soppressione tra Settecento e Ottocento.

Il monachesimo moderno tra ragion di Chiesa e ragion di Stato. Il caso toscano (XVI-XIX sec.)

FANTAPPIE', CARLO
1993-01-01

Abstract

Il volume intende evidenziare le strette relazioni tra la storia degli ordini e congregazioni monastiche nell'età moderna, con particolare riguardo a quelli presenti nel Granducato di Toscana, e le politiche degli Stati territoriali. Sono analizzati in questa prospettiva i mutamenti delle costituzioni monastiche, il loro radicamento politico- territoriale, le politiche di limitazione del reclutamento e di soppressione tra Settecento e Ottocento.
8822241401
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2513786
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact