L'autore, da un puno di vista laico, propone una lettura dell'opera postuma di Italo Mancini, "Frammento su Dio" (2000),. Il saggio mostra come Mancini rifiuti l'assorbimento della questione Dio nei concetti limite in cui la filosofia contemporanea ha cercato di sussumere la dimensione religiosa: la dialettica hegeliana dell'Assoluto, anche nella versione ionteramente ricondotta allo storico e al sociale che ne ha dato il marxismo, e l'ontologia antimetafisica di Heidegger. Inoltre mette in luce come Mancini rifiuti qualsiasi ipotesi di ritorno alla teologia razionale. Dio non è oggetto di conoscenza, ma soggetto di un messaggio di salvezza che ha l'uomo come necessario destinatario e interlocutore. la filosofia può orientarsi a lui come prospettiva di senso mai esaurita e mai "dimostrata", grazie a un pensiero necessariamente incompiuto, aperto al simbolo e all'ossimoro (la dialettica dei "doppi pensieri") che trova il momento culminante nell'invocazione della preghiera.

Italo mancini e il "Dio dei filosofi". parole e tempi di salvezza

ALFIERI, LUIGI
2012-01-01

Abstract

L'autore, da un puno di vista laico, propone una lettura dell'opera postuma di Italo Mancini, "Frammento su Dio" (2000),. Il saggio mostra come Mancini rifiuti l'assorbimento della questione Dio nei concetti limite in cui la filosofia contemporanea ha cercato di sussumere la dimensione religiosa: la dialettica hegeliana dell'Assoluto, anche nella versione ionteramente ricondotta allo storico e al sociale che ne ha dato il marxismo, e l'ontologia antimetafisica di Heidegger. Inoltre mette in luce come Mancini rifiuti qualsiasi ipotesi di ritorno alla teologia razionale. Dio non è oggetto di conoscenza, ma soggetto di un messaggio di salvezza che ha l'uomo come necessario destinatario e interlocutore. la filosofia può orientarsi a lui come prospettiva di senso mai esaurita e mai "dimostrata", grazie a un pensiero necessariamente incompiuto, aperto al simbolo e all'ossimoro (la dialettica dei "doppi pensieri") che trova il momento culminante nell'invocazione della preghiera.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2524574
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact