Negli ultimi anni la crescita dell’immigrazione ha spinto a ricercare possibili strategie di convivenza, questione complessa soprattutto quando entra in giocola devianza, concetto per nulla univoco dal momento che è un fenomeno strettamente collegato al contesto culturale e sociale in cui si sviluppa. In un ambito di immigrazione fattori da considerare come possibile preludio alla devianza sono il complesso rapporto immigrato – legge italiana, nonché la radicata presenza da parte della società ospitante di stereotipi e pregiudizi etnici e razziali.

Tra devianza e integrazione: il punto di vista psicologico

PAJARDI, DANIELA MARIA
2005-01-01

Abstract

Negli ultimi anni la crescita dell’immigrazione ha spinto a ricercare possibili strategie di convivenza, questione complessa soprattutto quando entra in giocola devianza, concetto per nulla univoco dal momento che è un fenomeno strettamente collegato al contesto culturale e sociale in cui si sviluppa. In un ambito di immigrazione fattori da considerare come possibile preludio alla devianza sono il complesso rapporto immigrato – legge italiana, nonché la radicata presenza da parte della società ospitante di stereotipi e pregiudizi etnici e razziali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2528178
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact