Premettendo un’indefinibilità teoretica della creatività, soprattutto desiderando indagarla nel delicato periodo dell’età scolastica (corrispondente all’età evolutiva), si approfondiscono alcune riflessioni psicopedagogiche sulla creatività infantile, sulle potenzialità creativo-espressive del bambino e soprattutto sulle capacità formative dei sistemi socio-educativi nel facilitare l’emersione di simili potenzialità, dopo avere tentato una possibile esplicazione sintetica del concetto di creatività secondo alcuni dei più recenti orientamenti paradigmatici a fronte del suo accertato stato di elevata fluidità semantica.

Il processo "creativo" nei contesti socio-educativi

TRAVAGLINI, ROBERTO
2010-01-01

Abstract

Premettendo un’indefinibilità teoretica della creatività, soprattutto desiderando indagarla nel delicato periodo dell’età scolastica (corrispondente all’età evolutiva), si approfondiscono alcune riflessioni psicopedagogiche sulla creatività infantile, sulle potenzialità creativo-espressive del bambino e soprattutto sulle capacità formative dei sistemi socio-educativi nel facilitare l’emersione di simili potenzialità, dopo avere tentato una possibile esplicazione sintetica del concetto di creatività secondo alcuni dei più recenti orientamenti paradigmatici a fronte del suo accertato stato di elevata fluidità semantica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2531188
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact