Perché un cielo coperto viene descritto come “arrabbiato”,“forte” e “minaccioso” mentre un cielo azzurro illuminato appare invece “sorridente”? Come mai ci basta un solo sguardo alla pianta per spiegare il nome del salice “piangente”e cosa faceva dire a Goethe che il colore blu è “freddo” e “sfuggente”? Per quale ragione, come diceva il poeta Morgestern, «tutti i gabbiani han l’aria di chiamarsi Emma»? Questi interrogativi, da sempre terreno privilegiato di artisti e letterati, vengono qui affrontati alla luce delle evidenze sperimentali e delle teorie biologiche, neurofisiologiche e psicopedagogiche. Al centro di questi approcci la nozione di percezione fisiognomica, intesa come “quella modalità per cui gli oggetti sono visti principalmente attraverso gli atteggiamenti motori e affettivi dei soggetti”. Il libro ne propone una visione che rivela tutta la varietà e la complessità delle forme che essa viene ad assumere nella ricerca, in particolare in età evolutiva, e le feconde implicazioni applicative in ambito educativo e scolastico.

La forma delle emozioni

RIZZARDI, MARIO
2012-01-01

Abstract

Perché un cielo coperto viene descritto come “arrabbiato”,“forte” e “minaccioso” mentre un cielo azzurro illuminato appare invece “sorridente”? Come mai ci basta un solo sguardo alla pianta per spiegare il nome del salice “piangente”e cosa faceva dire a Goethe che il colore blu è “freddo” e “sfuggente”? Per quale ragione, come diceva il poeta Morgestern, «tutti i gabbiani han l’aria di chiamarsi Emma»? Questi interrogativi, da sempre terreno privilegiato di artisti e letterati, vengono qui affrontati alla luce delle evidenze sperimentali e delle teorie biologiche, neurofisiologiche e psicopedagogiche. Al centro di questi approcci la nozione di percezione fisiognomica, intesa come “quella modalità per cui gli oggetti sono visti principalmente attraverso gli atteggiamenti motori e affettivi dei soggetti”. Il libro ne propone una visione che rivela tutta la varietà e la complessità delle forme che essa viene ad assumere nella ricerca, in particolare in età evolutiva, e le feconde implicazioni applicative in ambito educativo e scolastico.
9788865982358
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2532176
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact