Spesso idee preconcette sul periferico e sulle situazioni marginali abitano il linguaggio comune, passando pericolosamente inosservate sotto forma di slogan. A partire da una riflessione su queste forme linguistiche si ha la possibilità di pensare un altro modo di relazionarsi a quanto è periferico, delineando, per tal via, emergenze pedagogiche che implicano anche una riflessione sulle strumentalità formative.

Formare altrimenti: dalla relazione centro-periferia alla mobile riorganizzazione delle differenze

ANNACONTINI, GIUSEPPE
2013-01-01

Abstract

Spesso idee preconcette sul periferico e sulle situazioni marginali abitano il linguaggio comune, passando pericolosamente inosservate sotto forma di slogan. A partire da una riflessione su queste forme linguistiche si ha la possibilità di pensare un altro modo di relazionarsi a quanto è periferico, delineando, per tal via, emergenze pedagogiche che implicano anche una riflessione sulle strumentalità formative.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2592593
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact