Il volume si inserisce nell'ambito degli studi dedicati alla successione imprenditoriale e si caratterizza per la disamina del ruolo della donna nei percorsi di continuità dell'impresa familiare. La recente femminilizzazione delle aziende a carattere familiare, infatti, origina situazioni e dinamiche peculiari, suscitando la necessità di approfondire il fenomeno della successione, pur già ampiamente vagliato dalla vasta letteratura sul tema, per considerare gli scenari emergenti, senza dimenticare certe ataviche posizioni che faticano ad essere superate. Il lavoro intende, quindi, integrare la tradizionale visione della successione male dominated, proponendo ulteriori prospettive di analisi, al fine di evidenziare i molteplici volti e percorsi della successione al femminile. Con tali premesse, il volume è strutturato in due parti. Nella prima, dopo una panoramica sulle aziende familiari, si affronta il tema della successione secondo una prospettiva aziendalistica, per poi esaminare il fenomeno dell'imprenditorialità femminile e il ruolo delle donne nelle imprese familiari, concludendo con un'ampia rassegna dei principali contributi sulla successione al femminile. La seconda parte presenta alcuni emblematici casi aziendali, e relative considerazioni, nell'intento di esemplificare i tanti e differenti ruoli che la donna può assumere nella continuità dell'impresa familiare. In particolare, vengono proposte tre prospettive di analisi: 1) come si caratterizza la successione quando il predecessore è donna; 2) come le figlie possono contribuire alla continuità dell'impresa familiare; 3) quali possono essere gli altri ruoli della donna nella successione, ovvero: i team collegiali misti; il ruolo delle madri invisibili; la figura delle vedove che assumono la guida dell'azienda di famiglia; il ruolo delle nuore.

La successione al femminile. Il ruolo della donna nella continuità dell'impresa familiare

SENTUTI, ANNALISA
2012-01-01

Abstract

Il volume si inserisce nell'ambito degli studi dedicati alla successione imprenditoriale e si caratterizza per la disamina del ruolo della donna nei percorsi di continuità dell'impresa familiare. La recente femminilizzazione delle aziende a carattere familiare, infatti, origina situazioni e dinamiche peculiari, suscitando la necessità di approfondire il fenomeno della successione, pur già ampiamente vagliato dalla vasta letteratura sul tema, per considerare gli scenari emergenti, senza dimenticare certe ataviche posizioni che faticano ad essere superate. Il lavoro intende, quindi, integrare la tradizionale visione della successione male dominated, proponendo ulteriori prospettive di analisi, al fine di evidenziare i molteplici volti e percorsi della successione al femminile. Con tali premesse, il volume è strutturato in due parti. Nella prima, dopo una panoramica sulle aziende familiari, si affronta il tema della successione secondo una prospettiva aziendalistica, per poi esaminare il fenomeno dell'imprenditorialità femminile e il ruolo delle donne nelle imprese familiari, concludendo con un'ampia rassegna dei principali contributi sulla successione al femminile. La seconda parte presenta alcuni emblematici casi aziendali, e relative considerazioni, nell'intento di esemplificare i tanti e differenti ruoli che la donna può assumere nella continuità dell'impresa familiare. In particolare, vengono proposte tre prospettive di analisi: 1) come si caratterizza la successione quando il predecessore è donna; 2) come le figlie possono contribuire alla continuità dell'impresa familiare; 3) quali possono essere gli altri ruoli della donna nella successione, ovvero: i team collegiali misti; il ruolo delle madri invisibili; la figura delle vedove che assumono la guida dell'azienda di famiglia; il ruolo delle nuore.
9788820421724
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2597188
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact