L’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato ha risolto la questione della perentorietà o meno del termine per la presentazione, da parte dell’aggiudicatario e del secondo classificato, della documentazione a comprova del possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa, di cui all’art. 48, comma 2, del codice dei contratti pubblici, nel senso della perentorietà dello stesso. Nel pervenire a tale soluzione — che desta alcune perplessità — ha ritenuto che la perentorietà del termine non debba essere necessariamente definita espressamente da una norma, ma vada ricavata dalla ratio per cui è stabilito.

La perentorietà del termine per la presentazione della documentazione da parte dell’aggiudicatario

GNES, MATTEO
2014-01-01

Abstract

L’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato ha risolto la questione della perentorietà o meno del termine per la presentazione, da parte dell’aggiudicatario e del secondo classificato, della documentazione a comprova del possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa, di cui all’art. 48, comma 2, del codice dei contratti pubblici, nel senso della perentorietà dello stesso. Nel pervenire a tale soluzione — che desta alcune perplessità — ha ritenuto che la perentorietà del termine non debba essere necessariamente definita espressamente da una norma, ma vada ricavata dalla ratio per cui è stabilito.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2597798
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact