Terapia del morbo di Duplay con associazione di EDTA calcico per via intrarticolare e supplementazione orale plurifattoriale