Lo stress cronico, fisico e psicosociale, rappresenta un rischio per la nostra salute. Numerosi studi clinici ed epidemiologici lo vanno dicendo ormai da tempo e il ventaglio di patologie associate allo stress è divenuto oggi molto ampio, dalle malattie infettive a quelle croniche metaboliche, fino ai tumori (Chrousos, 2009). Eventi avversi, isolamento sociale, esagerate richieste dall’ambiente sociale e familiare, ma anche condizioni lavorative insoddisfacenti o particolarmente faticose e turni di lavoro irregolari, sono tutte situazioni capaci di indurre risposte nell’organismo che, se ripetute o protratte, diventano maladattative e compromettono le funzioni psicologiche, comportamentali e fisiologiche dell’individuo. Di qui il rischio di sviluppare disfunzioni dei sistemi regolatori dell’organismo che, nel lungo periodo, possono eventualmente sfociare in patologie conclamate.

Effetti dello stress sui sistemi biologici. Possiamo misurarli?

MINELLI, ANDREA;DE BELLIS, ROBERTA
2014-01-01

Abstract

Lo stress cronico, fisico e psicosociale, rappresenta un rischio per la nostra salute. Numerosi studi clinici ed epidemiologici lo vanno dicendo ormai da tempo e il ventaglio di patologie associate allo stress è divenuto oggi molto ampio, dalle malattie infettive a quelle croniche metaboliche, fino ai tumori (Chrousos, 2009). Eventi avversi, isolamento sociale, esagerate richieste dall’ambiente sociale e familiare, ma anche condizioni lavorative insoddisfacenti o particolarmente faticose e turni di lavoro irregolari, sono tutte situazioni capaci di indurre risposte nell’organismo che, se ripetute o protratte, diventano maladattative e compromettono le funzioni psicologiche, comportamentali e fisiologiche dell’individuo. Di qui il rischio di sviluppare disfunzioni dei sistemi regolatori dell’organismo che, nel lungo periodo, possono eventualmente sfociare in patologie conclamate.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2628377
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact