L'articolo illumina con nuove opere e documenti l'importante periodo italiano di Zoffany, specialmente a Firenze, tra 1772 e 1778. Tra le altre, si segnalano due nuove opere qui presentate e discusse, certamente autografe dell'artista, di cui una, conservata a Palazzo Pitti, Firenze, era nota da documenti ma ritenuta perduta. Si tratta della pubblicazione del nucleo fondante l' intervento dell'autrice alla giornata di studi su Johan Zoffany, tenuta a Londra, Royal Academy, 14 Maggio 2012.

Johan Zoffany (1733-1810) The Florentine years and some discoveries, including a 'Madonna' for the Grand Duke

AMBROSINI MASSARI, ANNA MARIA
2015-01-01

Abstract

L'articolo illumina con nuove opere e documenti l'importante periodo italiano di Zoffany, specialmente a Firenze, tra 1772 e 1778. Tra le altre, si segnalano due nuove opere qui presentate e discusse, certamente autografe dell'artista, di cui una, conservata a Palazzo Pitti, Firenze, era nota da documenti ma ritenuta perduta. Si tratta della pubblicazione del nucleo fondante l' intervento dell'autrice alla giornata di studi su Johan Zoffany, tenuta a Londra, Royal Academy, 14 Maggio 2012.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2628651
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact