La pedagogia a cavallo dei due millenni, nella pluralità delle posizioni e delle proposte, si è interrogata sul senso dell’apprendimento e dell’insegnamento nella società della conoscenza, con i suoi caratteri di complessità irriducibile, di mutevolezza, di non linearizzabilità. Questa interrogazione ha portato da un lato alla riaffermazione della centralità dei saperi, rivisitati e reinterpretati nella cornice della condizione postmoderna, dall’altro ad una focalizzazione dell’attenzione sul soggetto e sul processo, meglio sui soggetti e sui processi, in campo educativo. Entro, e per qualche verso al centro, di questi due versanti d’indagine, hanno avuto grande sviluppo i due temi “riflessività” e “metacognizione”, come capacità necessarie a quella ricerca permanente che il nuovo statuto dei saperi reclama e sollecita, come condizione di accesso e di esercizio della cittadinanza globale. In molti casi, quanto meno nell’uso comune, i due termini vengono sovrapposti e utilizzati in maniera intercambiabile. Scopo di questo breve lavoro è considerare tali categorie nel loro rapporto reciproco.

Riflessività e metacognizione

MICHELINI, MARIA CHIARA
2013-01-01

Abstract

La pedagogia a cavallo dei due millenni, nella pluralità delle posizioni e delle proposte, si è interrogata sul senso dell’apprendimento e dell’insegnamento nella società della conoscenza, con i suoi caratteri di complessità irriducibile, di mutevolezza, di non linearizzabilità. Questa interrogazione ha portato da un lato alla riaffermazione della centralità dei saperi, rivisitati e reinterpretati nella cornice della condizione postmoderna, dall’altro ad una focalizzazione dell’attenzione sul soggetto e sul processo, meglio sui soggetti e sui processi, in campo educativo. Entro, e per qualche verso al centro, di questi due versanti d’indagine, hanno avuto grande sviluppo i due temi “riflessività” e “metacognizione”, come capacità necessarie a quella ricerca permanente che il nuovo statuto dei saperi reclama e sollecita, come condizione di accesso e di esercizio della cittadinanza globale. In molti casi, quanto meno nell’uso comune, i due termini vengono sovrapposti e utilizzati in maniera intercambiabile. Scopo di questo breve lavoro è considerare tali categorie nel loro rapporto reciproco.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2639577
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact