Bene comune e diversità religiosa