Il contributo Pensare per educare il pensiero intende porre la questione della correlazione esistente tra pensiero riflessivo degli insegnanti e pensiero degli allievi. Considerando l’educazione alla miglior forma di pensiero cuore della formazione scolastica, esplora in particolar modo due possibili direttrici di tale correlazione. La prima investe la definizione intenzionale del setting didattico, terreno su cui il docente esercita la specificità della propria competenza professionale; la seconda direttrice riguarda l'analogia che si viene a creare, in maniera intuitiva e rapida, tra la struttura mentale dell'allievo e quella del docente. L'ipotesi pedagogica di fondo è che l'educazione del pensiero dei discenti abbia molto  a che fare con l'indagine riflessiva dei docenti in ciascuna delle due direzioni e nella combinazione teorica e operativa delle due. Abstract The contribution Thinking to educate the thought intends to raise the question of the correlation between teachers' reflective thinking and thinking of the students. Considering the education the best form of thinking the heart of school education, in particular explores two possible lines of that relationship. The first involves the definition of intentional didactic setting, the land on which the teacher exerts the specificity of their professional competence; the second direction concerns the analogy that is created in an intuitive and fast way, between the mental structure of the student and the one of  teacher. The pedagogical hypothesis underlying is that   the education of the thought of  learners has a lot to do with the reflective inquiry of teachers in each of the two directions and the combination of both theoretical and practical.

1. Pensare per educare il pensiero, in Educational Reflective Practices, FrancoAngeli, Milano, n.1/2014, Numero pagine: 15, p. 224-238, Dimensione file: 77 KB, DOI: 10.3280/ERP2014-001014, ISSN 2240-7758, ISSNe 2279-9605 (Rivista di Fascia A – classificazione ANVUR)

MICHELINI, MARIA CHIARA
2014-01-01

Abstract

Il contributo Pensare per educare il pensiero intende porre la questione della correlazione esistente tra pensiero riflessivo degli insegnanti e pensiero degli allievi. Considerando l’educazione alla miglior forma di pensiero cuore della formazione scolastica, esplora in particolar modo due possibili direttrici di tale correlazione. La prima investe la definizione intenzionale del setting didattico, terreno su cui il docente esercita la specificità della propria competenza professionale; la seconda direttrice riguarda l'analogia che si viene a creare, in maniera intuitiva e rapida, tra la struttura mentale dell'allievo e quella del docente. L'ipotesi pedagogica di fondo è che l'educazione del pensiero dei discenti abbia molto  a che fare con l'indagine riflessiva dei docenti in ciascuna delle due direzioni e nella combinazione teorica e operativa delle due. Abstract The contribution Thinking to educate the thought intends to raise the question of the correlation between teachers' reflective thinking and thinking of the students. Considering the education the best form of thinking the heart of school education, in particular explores two possible lines of that relationship. The first involves the definition of intentional didactic setting, the land on which the teacher exerts the specificity of their professional competence; the second direction concerns the analogy that is created in an intuitive and fast way, between the mental structure of the student and the one of  teacher. The pedagogical hypothesis underlying is that   the education of the thought of  learners has a lot to do with the reflective inquiry of teachers in each of the two directions and the combination of both theoretical and practical.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2643872
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact