L'articolo discute il concetto di "letteratura" in relazione alla Grande Guerra: non basta più, ormai, tener conto dei grandi autori, i quali, comunque, riuscirono a dare un quadro toccante d'insieme; ma è importante tener presente il variegato panorama della produzione letteraria, soprattutto di titpo narrativo memorialistico, che innescò il trauma della guerra. Per la prima volta nella storia dell'Occidente.

In limine vitae. La letteratura sulla grande guerra e il suo valore testimoniale

RITROVATO, SALVATORE
2016-01-01

Abstract

L'articolo discute il concetto di "letteratura" in relazione alla Grande Guerra: non basta più, ormai, tener conto dei grandi autori, i quali, comunque, riuscirono a dare un quadro toccante d'insieme; ma è importante tener presente il variegato panorama della produzione letteraria, soprattutto di titpo narrativo memorialistico, che innescò il trauma della guerra. Per la prima volta nella storia dell'Occidente.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2646570
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact