Dopo il nostro ingresso nell’euro, l’opinione pubblica appare insoddisfatta delle conseguenze di quella scelta. L’impressione è che abbia prodotto costi senza distribuire benefici. La crisi dell’Ue e le sanzioni contro l’Austria alimentano la sfiducia.

In Italia si aggira lo spettro dell'eurodelusione

Ilvo Diamanti
2000-01-01

Abstract

Dopo il nostro ingresso nell’euro, l’opinione pubblica appare insoddisfatta delle conseguenze di quella scelta. L’impressione è che abbia prodotto costi senza distribuire benefici. La crisi dell’Ue e le sanzioni contro l’Austria alimentano la sfiducia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2656102
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact