Introduzione: La Whole Body Vibration (WBV) è una metodologia di allenamento capace d’incrementare alcune specifiche caratteristiche del muscolo (forza, flessibilità, sensibilità insulina). Lo scopo della ricerca è stato di osservare, su un gruppo di pazienti con diabete di tipo 2, gli effetti di un training di WBV, in alternativa all’esercizio fisico aerobico, per migliorare il parametro Emoglobina Glicata (HbA1c) con un ridotto tempo di esercizio. Metodi: Un totale di 48 soggetti diabetici, di età compresa tra i 45 e i 78 anni, in cura presso l’Ospedale INRCA-IRCCS di Ancona - U.O.C. Diabete e Malattie Metaboliche, è stato randomizzato in due gruppi sottoposti a due differenti tipi di intervento: esercizio fisico aerobico (gruppo AG) e Whole Body Vibration (gruppo VG). I dati del parametro HbA1c sono stati raccolti all’inizio del trattamento (T0) e dopo 12 settimane, al termine del trattamento (T1). Risultati: Nei soggetti over 65 anni di entrambi i gruppi si è evidenziata una riduzione dei valori dell’HbA1c, nel gruppo VG con significatività (p<0.05): - gruppo AG: -1.1% (dopo un tempo di esercizio di 360’); - gruppo VG: -6.4% (dopo un tempo di esercizio di 156’). Conclusione: La WBV è una alternativa concreta all’esercizio aerobico; essa è particolarmente efficace in pazienti over 65 nell’incrementare la sensibilità insulinica con sedute di allenamento di breve durata

HbA1c: miglior controllo con meno tempo di esercizio fisico nei diabetici over 65

Biancalana V.
;
Lucchetti C.;
2018-01-01

Abstract

Introduzione: La Whole Body Vibration (WBV) è una metodologia di allenamento capace d’incrementare alcune specifiche caratteristiche del muscolo (forza, flessibilità, sensibilità insulina). Lo scopo della ricerca è stato di osservare, su un gruppo di pazienti con diabete di tipo 2, gli effetti di un training di WBV, in alternativa all’esercizio fisico aerobico, per migliorare il parametro Emoglobina Glicata (HbA1c) con un ridotto tempo di esercizio. Metodi: Un totale di 48 soggetti diabetici, di età compresa tra i 45 e i 78 anni, in cura presso l’Ospedale INRCA-IRCCS di Ancona - U.O.C. Diabete e Malattie Metaboliche, è stato randomizzato in due gruppi sottoposti a due differenti tipi di intervento: esercizio fisico aerobico (gruppo AG) e Whole Body Vibration (gruppo VG). I dati del parametro HbA1c sono stati raccolti all’inizio del trattamento (T0) e dopo 12 settimane, al termine del trattamento (T1). Risultati: Nei soggetti over 65 anni di entrambi i gruppi si è evidenziata una riduzione dei valori dell’HbA1c, nel gruppo VG con significatività (p<0.05): - gruppo AG: -1.1% (dopo un tempo di esercizio di 360’); - gruppo VG: -6.4% (dopo un tempo di esercizio di 156’). Conclusione: La WBV è una alternativa concreta all’esercizio aerobico; essa è particolarmente efficace in pazienti over 65 nell’incrementare la sensibilità insulinica con sedute di allenamento di breve durata
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2657439
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact