Oltre al limite delle mura di Urbino c'è la magnificenza del paesaggio con a ridosso le colline e i monti dell'Appennino solo sfondo. Chi lascia la Piazza Centrale e attraversa i portici e il Pincio, sa che sul torrione San Polo incombe la Massa Trabaria con il Monte Nerone ed il Catria, poi ancora a valle del Metauro ed i Mausoleo dei Duchi.Il Nomos di questo luogo è la straordinaria rispondenza fra la città storica e il paesaggio, legame dentatura immateriale, che però non è facilmente valutabile attraverso criteri funzionali e quantitativi. Si tratta di una serie di caratteristiche che segnano la singolare fisionomia di questo luogo e ne definiscono la sua cifra espressiva.

Il senso di un luogo. Nelle terre di Urbino

Valli, Bernardo
2018-01-01

Abstract

Oltre al limite delle mura di Urbino c'è la magnificenza del paesaggio con a ridosso le colline e i monti dell'Appennino solo sfondo. Chi lascia la Piazza Centrale e attraversa i portici e il Pincio, sa che sul torrione San Polo incombe la Massa Trabaria con il Monte Nerone ed il Catria, poi ancora a valle del Metauro ed i Mausoleo dei Duchi.Il Nomos di questo luogo è la straordinaria rispondenza fra la città storica e il paesaggio, legame dentatura immateriale, che però non è facilmente valutabile attraverso criteri funzionali e quantitativi. Si tratta di una serie di caratteristiche che segnano la singolare fisionomia di questo luogo e ne definiscono la sua cifra espressiva.
9788820767518
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2657585
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact