Il volume ricorda e rende viva, con una serie di scritti e di foto, la figura del Maestro Yōji Fujimoto (1948-2012), VIII dan, shihan, quale imprescindibile riferimento per diverse generazioni di praticanti, per molti un vero maestro, oltre che di aikidō, anche di vita. Vice-direttore didattico dell’Aikikai d’Italia (Associazione di Cultura Tradizionale Giapponese, di cui è fondatore e direttore didattico il Maestro Hiroshi Tada, IX dan, shihan), dagli inizi degli anni Settanta del secolo scorso fino alla sua scomparsa ha contribuito a diffondere con grande entusiasmo e professionalità il messaggio aikidoistico in tutta Italia, soprattutto al Nord, ma anche all’estero (in particolare in Russia e in Sudafrica). Dai contributi presenti in questo volume emergono le sue riconosciute qualità tecniche e soprattutto le sue notevoli capacità metodologico-didattiche, particolarmente evolute e raffinate, nonché una naturale abilità nell’essere riuscito, nel corso dei suoi quarant’anni di insegnamento, a dare corpo a un’etica e un’estetica nell’arte dell’aikidō, molto apprezzate dai suoi tanti studenti e vissute da molti come un importante orientamento di vita. Il Maestro Fujimoto ha formato parecchi praticanti con un’abilità educativa senza pari: da sempre ha manifestato un’innata predisposizione a educare la persona nella sua globalità, facendosi implicitamente portavoce di una pedagogia dell’aikidō davvero efficace e funzionale. Fervore, passione, serietà, sensibilità, severità, socievolezza, comunicativa, umiltà sono alcune caratteristiche che contraddistinsero il Maestro nel suo rendersi totalmente aperto e disponibile alla pratica e alla diffusione del linguaggio aikidoistico, consapevole di avere assunto la responsabilità di una missione, per niente facile, che lo ha reso un samurai della modernità.

L’Arte dell’Aikidō. L’educazione etica ed estetica del Maestro Yōji Fujimoto

Roberto Travaglini
2019-01-01

Abstract

Il volume ricorda e rende viva, con una serie di scritti e di foto, la figura del Maestro Yōji Fujimoto (1948-2012), VIII dan, shihan, quale imprescindibile riferimento per diverse generazioni di praticanti, per molti un vero maestro, oltre che di aikidō, anche di vita. Vice-direttore didattico dell’Aikikai d’Italia (Associazione di Cultura Tradizionale Giapponese, di cui è fondatore e direttore didattico il Maestro Hiroshi Tada, IX dan, shihan), dagli inizi degli anni Settanta del secolo scorso fino alla sua scomparsa ha contribuito a diffondere con grande entusiasmo e professionalità il messaggio aikidoistico in tutta Italia, soprattutto al Nord, ma anche all’estero (in particolare in Russia e in Sudafrica). Dai contributi presenti in questo volume emergono le sue riconosciute qualità tecniche e soprattutto le sue notevoli capacità metodologico-didattiche, particolarmente evolute e raffinate, nonché una naturale abilità nell’essere riuscito, nel corso dei suoi quarant’anni di insegnamento, a dare corpo a un’etica e un’estetica nell’arte dell’aikidō, molto apprezzate dai suoi tanti studenti e vissute da molti come un importante orientamento di vita. Il Maestro Fujimoto ha formato parecchi praticanti con un’abilità educativa senza pari: da sempre ha manifestato un’innata predisposizione a educare la persona nella sua globalità, facendosi implicitamente portavoce di una pedagogia dell’aikidō davvero efficace e funzionale. Fervore, passione, serietà, sensibilità, severità, socievolezza, comunicativa, umiltà sono alcune caratteristiche che contraddistinsero il Maestro nel suo rendersi totalmente aperto e disponibile alla pratica e alla diffusione del linguaggio aikidoistico, consapevole di avere assunto la responsabilità di una missione, per niente facile, che lo ha reso un samurai della modernità.
978-88-7984-638-7
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2670691
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact