A 50 anni dai primi passi dell'uomo sulla Luna, questo volume intende fare i conti non solo con l'esplorazione spaziale ma con la lunga storia culturale dell'immaginazione e della percezione di altri mondi, più o meno abitati. Accanto alla scienza e alla tecnologia vediamo infatti la letteratura, l'arte, il cinema impegnati a costruire universi, a combattere contro la paura o viceversa a crearla. Il volume indaga in particolare la storia USA e il processo di cambiamento e ridefinizione delle sue geografie, della Frontiera, della colonizzazione. In particolare Marte si presta a una analisi culturale approfondita in quanto da sempre pianeta prescelto per immaginare utopie e portare avanti progetti

Marziani a stelle e strisce. A 50 anni (1969-2019) dai primi passi sulla Luna

Alessandra Calanchi
2019-01-01

Abstract

A 50 anni dai primi passi dell'uomo sulla Luna, questo volume intende fare i conti non solo con l'esplorazione spaziale ma con la lunga storia culturale dell'immaginazione e della percezione di altri mondi, più o meno abitati. Accanto alla scienza e alla tecnologia vediamo infatti la letteratura, l'arte, il cinema impegnati a costruire universi, a combattere contro la paura o viceversa a crearla. Il volume indaga in particolare la storia USA e il processo di cambiamento e ridefinizione delle sue geografie, della Frontiera, della colonizzazione. In particolare Marte si presta a una analisi culturale approfondita in quanto da sempre pianeta prescelto per immaginare utopie e portare avanti progetti
9788899913786
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2672071
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact