Il contributo analizza i principali provvedimenti presi dalle autorità pubbliche, nella fattispecie l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, in materia di libertà di informazione nel periodo della emergenza sanitaria. Si evidenzia un ruolo di indirizzo verso i media. Si esamina in breve il caso “televisivo” Panzironi e le sanzioni assegnate dall'Agcom. Si analizza il peso e la vigilanza sull’informazione online, sia da parte dell'Autorità che del Governo.

Emergenza sanitaria e libertà d’informazione: cenni sul contrasto alla disinformazione nei giorni del coronavirus

Magnani Carlo
2020-01-01

Abstract

Il contributo analizza i principali provvedimenti presi dalle autorità pubbliche, nella fattispecie l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, in materia di libertà di informazione nel periodo della emergenza sanitaria. Si evidenzia un ruolo di indirizzo verso i media. Si esamina in breve il caso “televisivo” Panzironi e le sanzioni assegnate dall'Agcom. Si analizza il peso e la vigilanza sull’informazione online, sia da parte dell'Autorità che del Governo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2676489
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact