L’obiettivo di questa ricerca è stato quello di analizzare le relazioni tra le diverse componenti della memoria di lavoro e alcune abilità matematiche. A un campione di 43 studenti del terzo anno di scuola secondaria di 1°grado sono stati somministrati test di memoria di lavoro e prove matematiche di conoscenza numerica, calcolo e soluzione di problemi. I risultati evidenziano come la memoria di lavoro spaziale sequenziale e quella simultanea siano quelle maggiormente implicate nelle diverse abilità matematiche, mentre un ruolo minore viene svolto dalla memoria di lavoro verbale. Non sembrano essere coinvolte, invece, la memoria a breve termine verbale e quella numerica.

Studio sulle relazioni tra abilità matematiche e memoria di lavoro in studenti di scuola secondaria di primo grado

Claudio Tonzar;Edoardo Virgili;
2020-01-01

Abstract

L’obiettivo di questa ricerca è stato quello di analizzare le relazioni tra le diverse componenti della memoria di lavoro e alcune abilità matematiche. A un campione di 43 studenti del terzo anno di scuola secondaria di 1°grado sono stati somministrati test di memoria di lavoro e prove matematiche di conoscenza numerica, calcolo e soluzione di problemi. I risultati evidenziano come la memoria di lavoro spaziale sequenziale e quella simultanea siano quelle maggiormente implicate nelle diverse abilità matematiche, mentre un ruolo minore viene svolto dalla memoria di lavoro verbale. Non sembrano essere coinvolte, invece, la memoria a breve termine verbale e quella numerica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2679449
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact