È stato sviluppato un protocollo DLLME (Dispersive Liquid Micro Liquid Extraction) per la determinazione di 8 benzodiazepine (BDZ) in bevande. Sono stati ottimizzati volume e tipo dei solventi, forza ionica e uso di ultrasuoni ed il protocollo è stato validato ICH. I recuperi ottenuti di 14,30%-103,28% sono comparabili con la MEPS (Micro Extraction by Packed Sorbents) di 20,90%-101,88%.

DLLME PER L’ESTRAZIONE DI BDZ

MAURIZIO PIERGIOVANNI;ACHILLE CAPPIELLO;GIORGIO FAMIGLINI;VERONICA TERMOPOLI;PIERANGELA PALMA
2018-01-01

Abstract

È stato sviluppato un protocollo DLLME (Dispersive Liquid Micro Liquid Extraction) per la determinazione di 8 benzodiazepine (BDZ) in bevande. Sono stati ottimizzati volume e tipo dei solventi, forza ionica e uso di ultrasuoni ed il protocollo è stato validato ICH. I recuperi ottenuti di 14,30%-103,28% sono comparabili con la MEPS (Micro Extraction by Packed Sorbents) di 20,90%-101,88%.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2681028
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact