La società medievale poteva esemplificare il riverbero della gerarchia celeste – e del suo ordine – nel mondo fisico. Il momento di sintesi tra i due mondi era rappresentato dalle pratiche sepolcrali. I metodi applicati dalle società cristiane nei contesti funerari hanno avuto lunghi processi di trasformazione che principiano nel Tardoantico per trovare norme, più stringenti, nel basso Medioevo. Classe problematica era quella degli infanti deceduti sine baptisma, che spesso spinse le società verso soluzioni folkloristiche, apotropaiche nel trattamento di quelle sepolture. Via via si fece strada il problema della collocazione degli infanti che non avessero ricevuto il sacramento battesimale. Individui persi nel limbo metafisico e, in certi contesti, segnalati anche nel limbo fisico della topografia cimiteriale. Il presente contributo intende affrontare, con una panoramica su alcuni contesti sepolcrali europei, il problema dell’interpretazione delle sepolture infantili di età medievale correlato alla presenza o meno dell’infusione del battesimo.

De statu parvulorum sine baptisma decedentium ex hac vita. Problematiche interpretative relative al sacramento del battesimo nell’archeologia funeraria medievale.

Daniele Sacco
2020-01-01

Abstract

La società medievale poteva esemplificare il riverbero della gerarchia celeste – e del suo ordine – nel mondo fisico. Il momento di sintesi tra i due mondi era rappresentato dalle pratiche sepolcrali. I metodi applicati dalle società cristiane nei contesti funerari hanno avuto lunghi processi di trasformazione che principiano nel Tardoantico per trovare norme, più stringenti, nel basso Medioevo. Classe problematica era quella degli infanti deceduti sine baptisma, che spesso spinse le società verso soluzioni folkloristiche, apotropaiche nel trattamento di quelle sepolture. Via via si fece strada il problema della collocazione degli infanti che non avessero ricevuto il sacramento battesimale. Individui persi nel limbo metafisico e, in certi contesti, segnalati anche nel limbo fisico della topografia cimiteriale. Il presente contributo intende affrontare, con una panoramica su alcuni contesti sepolcrali europei, il problema dell’interpretazione delle sepolture infantili di età medievale correlato alla presenza o meno dell’infusione del battesimo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2681137
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact