Il saggio intende offrire elementi per riflettere sulla storia della traduzione, a partire dalle prime elaborazioni teoriche ciceroniane, e quindi su una possibile (o meglio impossibile) "teoria" della traduzione che non sia soggetta alle numerose variabili culturali umane.

Canone e traduzioni: un sistema decentrato

Salvatore Ritrovato
2019-01-01

Abstract

Il saggio intende offrire elementi per riflettere sulla storia della traduzione, a partire dalle prime elaborazioni teoriche ciceroniane, e quindi su una possibile (o meglio impossibile) "teoria" della traduzione che non sia soggetta alle numerose variabili culturali umane.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2683365
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact