Il presente lavoro analizza gli effetti del decentramento politico-amministrativo sulla fornitura di servizi pubblici locali, in presenza di eterogenea qualità istituzionale tra paesi e tra regioni/province all’interno uno stesso paese. Il tema viene affrontato con due distinte indagini empiriche: la prima è svolta su un campione di 31 paesi avanzati osservati tra il 1980 e il 2012; la seconda riguarda le province italiane negli anni 2001 e 2009. I risultati dello studio sono in linea con l’idea che l’effetto virtuoso della vicinanza dei cittadini/elettori ai governi non dovrebbe essere dato per scontato ma valutato in base alla qualità istituzionale presente nel territorio e nel paese. In dettaglio, emerge in maniera evidente che quando il contesto istituzionale è sfavorevole, in termini di elevata corruzione, ridotta indipendenza dei mass media, scarsa qualità dei politici locali e scarsa partecipazione politica dei cittadini alle elezioni, l’impatto del decentramento sul benessere sociale, in termini di fornitura di servizi pubblici, può essere perverso e dar luogo a una riduzione nella quantità/qualità degli stessi.

Decentramento, qualità istituzionale e fornitura di servizi pubblici. Alcune evidenze empiriche

Agnese Sacchi;
2019-01-01

Abstract

Il presente lavoro analizza gli effetti del decentramento politico-amministrativo sulla fornitura di servizi pubblici locali, in presenza di eterogenea qualità istituzionale tra paesi e tra regioni/province all’interno uno stesso paese. Il tema viene affrontato con due distinte indagini empiriche: la prima è svolta su un campione di 31 paesi avanzati osservati tra il 1980 e il 2012; la seconda riguarda le province italiane negli anni 2001 e 2009. I risultati dello studio sono in linea con l’idea che l’effetto virtuoso della vicinanza dei cittadini/elettori ai governi non dovrebbe essere dato per scontato ma valutato in base alla qualità istituzionale presente nel territorio e nel paese. In dettaglio, emerge in maniera evidente che quando il contesto istituzionale è sfavorevole, in termini di elevata corruzione, ridotta indipendenza dei mass media, scarsa qualità dei politici locali e scarsa partecipazione politica dei cittadini alle elezioni, l’impatto del decentramento sul benessere sociale, in termini di fornitura di servizi pubblici, può essere perverso e dar luogo a una riduzione nella quantità/qualità degli stessi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2688583
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact