Partendo dalla Direttiva quadro n. 89/391/Cee, il saggio approfondisce l’evoluzione della complessa governance multilivello dei sistemi di prevenzione della salute e sicurezza dei lavoratori che si è consolidata attraverso l’emanazione delle direttive particolari, la successione degli atti di programmazione strategica europea e il loro effettivo impatto negli ordinamenti degli Stati membri, con una particolare attenzione alle criticità italiane, dove preoccupano l’assenza di una strategia nazionale e l’insoddisfacente funzionamento del sistema istituzionale.

La multilevel governance dei sistemi dei prevenzione della salute e sicurezza dei lavoratori

Luciano Angelini
2021-01-01

Abstract

Partendo dalla Direttiva quadro n. 89/391/Cee, il saggio approfondisce l’evoluzione della complessa governance multilivello dei sistemi di prevenzione della salute e sicurezza dei lavoratori che si è consolidata attraverso l’emanazione delle direttive particolari, la successione degli atti di programmazione strategica europea e il loro effettivo impatto negli ordinamenti degli Stati membri, con una particolare attenzione alle criticità italiane, dove preoccupano l’assenza di una strategia nazionale e l’insoddisfacente funzionamento del sistema istituzionale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2689640
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact