Una necessaria e superficiale perfezione. Storie di belle e di bellezza nel Novecento