Il «fuoco eracliteo» nel giardino d’inverno.