Introduzione. La letteratura psicosociale ha sottolineato l’importanza delle variabili interattivo-relazionali e cognitive nel definire il funzionamento di coppia e la rilevanza che i processi diadici, ovvero come i partner affrontano insieme gli eventi, hanno sul benessere relazionale (p. es., Iafrate, Bertoni, Barni, & Donato, 2009). Nonostante l’interesse scientifico sia stato rivolto principalmente alle risposte agli eventi negativi, ci sono molte ragioni per approfondire anche le modalità con cui i membri della coppia rispondono agli eventi positivi e il loro impatto sul benessere dei partner e della relazione (Reis & Gable, 2003): la frequenza degli eventi positivi supera quella degli eventi negativi, gli eventi positivi sono fortemente collegati con il benessere e la salute mentale e sebbene essi siano maggiormente frequenti rispetto a quelli negativi, le persone si sentono meglio quando questi eventi sono valorizzati e condivisi (Bryant, Smart, & King, 2005). La condivisione di eventi positivi è definita capitalizzazione (Gable, Gonzaga, & Strachman, 2006; Langston, 1994), ovvero il processo attraverso il quale le persone condividono buone notizie con un altro significativo il quale a sua volta risponde in una maniera “attiva” in modo da massimizzare i benefici derivanti dall’evento. Obiettivi e metodi. Il presente studio si configura come uno studio esplorativo sul processo di capitalizzazione all’interno della relazione di coppia. L’obiettivo specifico è quello di analizzare le componenti del processo di capitalizzazione (modalità di comunicazione e tipi di risposta), le loro possibili combinazioni e le connessioni con outcome individuali e relazionali. A questo scopo, 100 coppie eterosessuali e sposate hanno completato un questionario self-report contenente scale volte a misurare il processo di capitalizzazione, la comunicazione dell’evento positivo e il benessere individuale e relazionale. Risultati. Le analisi sono in corso.

Il processo di capitalizzazione all'interno della relazione di coppia

Pagani, Ariela Francesca;Iafrate, Raffaella
2012

Abstract

Introduzione. La letteratura psicosociale ha sottolineato l’importanza delle variabili interattivo-relazionali e cognitive nel definire il funzionamento di coppia e la rilevanza che i processi diadici, ovvero come i partner affrontano insieme gli eventi, hanno sul benessere relazionale (p. es., Iafrate, Bertoni, Barni, & Donato, 2009). Nonostante l’interesse scientifico sia stato rivolto principalmente alle risposte agli eventi negativi, ci sono molte ragioni per approfondire anche le modalità con cui i membri della coppia rispondono agli eventi positivi e il loro impatto sul benessere dei partner e della relazione (Reis & Gable, 2003): la frequenza degli eventi positivi supera quella degli eventi negativi, gli eventi positivi sono fortemente collegati con il benessere e la salute mentale e sebbene essi siano maggiormente frequenti rispetto a quelli negativi, le persone si sentono meglio quando questi eventi sono valorizzati e condivisi (Bryant, Smart, & King, 2005). La condivisione di eventi positivi è definita capitalizzazione (Gable, Gonzaga, & Strachman, 2006; Langston, 1994), ovvero il processo attraverso il quale le persone condividono buone notizie con un altro significativo il quale a sua volta risponde in una maniera “attiva” in modo da massimizzare i benefici derivanti dall’evento. Obiettivi e metodi. Il presente studio si configura come uno studio esplorativo sul processo di capitalizzazione all’interno della relazione di coppia. L’obiettivo specifico è quello di analizzare le componenti del processo di capitalizzazione (modalità di comunicazione e tipi di risposta), le loro possibili combinazioni e le connessioni con outcome individuali e relazionali. A questo scopo, 100 coppie eterosessuali e sposate hanno completato un questionario self-report contenente scale volte a misurare il processo di capitalizzazione, la comunicazione dell’evento positivo e il benessere individuale e relazionale. Risultati. Le analisi sono in corso.
978-88-97412-663
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2695635
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact