Durante lo scavo dell’edificio forense, identificato come l’Augusteum del municipium di Forum Sempronii, è stato possibile scendere, grazie alla presenza di una lacuna del piano pavimentale nell’abside, fino al suolo vergine, intercettando lo strato di frequentazione di età repubblicana. Lo studio del materiale recuperato da questo strato ha permesso di avere un campione della ceramica in uso presso il primo insediamento romano e di poter ipotizzare con maggior forza la strutturazione di un Forum a partire dalla seconda metà del II secolo a.C., come risultato della politica graccana nell’ager Gallicus.

Ceramica di età repubblicana da Forum Sempronii

Lorenzo Cariddi
Investigation
2021-01-01

Abstract

Durante lo scavo dell’edificio forense, identificato come l’Augusteum del municipium di Forum Sempronii, è stato possibile scendere, grazie alla presenza di una lacuna del piano pavimentale nell’abside, fino al suolo vergine, intercettando lo strato di frequentazione di età repubblicana. Lo studio del materiale recuperato da questo strato ha permesso di avere un campione della ceramica in uso presso il primo insediamento romano e di poter ipotizzare con maggior forza la strutturazione di un Forum a partire dalla seconda metà del II secolo a.C., come risultato della politica graccana nell’ager Gallicus.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2703730
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact