L’anello indolico rappresenta uno dei più importanti ed abbondanti eterocicli presenti in natura.Lo si può trovare in una miriade di composti naturali, dal semplice neurotrasmettitore serotonina agli alcaloidi più complessi. Lo “scaffold” indolico è contenuto inoltre in molti farmaci sintetici presenti in commercio per un valore di mercato di circa 3.2 miliardi di dollari nel mondo nel 2010, promuovendo l’indolo a “struttura privilegiata”. Da queste considerazioni appare evidente l’esigenza di un continuo sviluppo di nuovi protocolli sintetici per la derivatizzazione del nucleo indolico. La presentazione orale verterà sulle metodologie sviluppate nel nostro gruppo di ricerca negli ultimi anni per la sintesi di nuovi composti naturali e non contenenti il nucleo indolico e lo studio delle loro attività biologiche, in particolare in ambito antitumorale.

Derivatizzazione one-pot di indoli per la sintesi di triptofani, pirroloindoline, bis-indoli & co

LUCARINI, SIMONE;PIERSANTI, GIOVANNI;DURANTI, ANDREA;SPADONI, GILBERTO
2014

Abstract

L’anello indolico rappresenta uno dei più importanti ed abbondanti eterocicli presenti in natura.Lo si può trovare in una miriade di composti naturali, dal semplice neurotrasmettitore serotonina agli alcaloidi più complessi. Lo “scaffold” indolico è contenuto inoltre in molti farmaci sintetici presenti in commercio per un valore di mercato di circa 3.2 miliardi di dollari nel mondo nel 2010, promuovendo l’indolo a “struttura privilegiata”. Da queste considerazioni appare evidente l’esigenza di un continuo sviluppo di nuovi protocolli sintetici per la derivatizzazione del nucleo indolico. La presentazione orale verterà sulle metodologie sviluppate nel nostro gruppo di ricerca negli ultimi anni per la sintesi di nuovi composti naturali e non contenenti il nucleo indolico e lo studio delle loro attività biologiche, in particolare in ambito antitumorale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/2602778
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact