Che cosa rimane oggi, nello scenario della crisi economica globale, del Welfare State per come si era forgiato nell’epoca d’oro dei Trenta gloriosi? Le profonde trasformazioni della costituzione economica europea e, di riflesso, delle costituzioni economiche degli Stati membri disegnano i tratti di un inedito, per certi versi inquietante, Stato sociale condizionato, sul piano strutturale, alla stabilità finanziaria e, sul piano funzionale, alla competitività. Le sempre più marcate disparità economico-sociali e l’incapacità dell’Unione di comprenderle e ricomporle minano in radice la legittimità dell’Unione e sono, altresì, la manifestazione di un latente deficit di razionalità della costruzione europea.

Lo Stato sociale condizionato. Stabilità e crescita nell'ordinamento costituzionale

LOSURDO, FEDERICO
2016-01-01

Abstract

Che cosa rimane oggi, nello scenario della crisi economica globale, del Welfare State per come si era forgiato nell’epoca d’oro dei Trenta gloriosi? Le profonde trasformazioni della costituzione economica europea e, di riflesso, delle costituzioni economiche degli Stati membri disegnano i tratti di un inedito, per certi versi inquietante, Stato sociale condizionato, sul piano strutturale, alla stabilità finanziaria e, sul piano funzionale, alla competitività. Le sempre più marcate disparità economico-sociali e l’incapacità dell’Unione di comprenderle e ricomporle minano in radice la legittimità dell’Unione e sono, altresì, la manifestazione di un latente deficit di razionalità della costruzione europea.
9788892102958
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2638382
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact