In questo lavoro di ricerca si indaga il significato e la portata della diagnosi, che cambia la vita di una famiglia, segna il percorso esistenziale, l’identità e l’evoluzione della persona con disabilità, con particolare riferimento alla sindrome di Down. La diagnosi che impatta nel momento particolare della nascita, in cui la famiglia è chiamata a rivedere in senso quantitativo la sua composizione e in senso qualitativo il senso e il significato proprio della del suo esistere. In tal senso vengono chiamate in causa mediante la disabilità i significati e i valori profondi che impongono la ridefinizione identitaria collettiva del nucleo e contestualmente l’avvio della costruzione della identità del nuovo membro che con la sua presenza offre diverse prospettive esistenziali. Si realizza quindi una modalità di incontro tra il soggettivo e il collettivo, si avvia il progetto di vita che viene ideato e costruito, con un forte impegno pedagogico declinato operativamente, nella rete coinvolgendo la famiglia, i servizi sociali e sanitari, le associazioni del terzo settore. Il nuovo membro non accresce semplicemente il nucleo familiare ma lo modifica, ne disegna diverse traiettorie esistenziali, ne ridefinisce il futuro, disegnando nuove forme di consapevolezza e responsabilità

Quando la genitorialità diventa speciale Approccio pedagogico e narrazione, riflessioni operative sulla comunicazione della diagnosi pre e post-natale in presenza della sindrome di Down

FRANCESCA SALIS
2019-01-01

Abstract

In questo lavoro di ricerca si indaga il significato e la portata della diagnosi, che cambia la vita di una famiglia, segna il percorso esistenziale, l’identità e l’evoluzione della persona con disabilità, con particolare riferimento alla sindrome di Down. La diagnosi che impatta nel momento particolare della nascita, in cui la famiglia è chiamata a rivedere in senso quantitativo la sua composizione e in senso qualitativo il senso e il significato proprio della del suo esistere. In tal senso vengono chiamate in causa mediante la disabilità i significati e i valori profondi che impongono la ridefinizione identitaria collettiva del nucleo e contestualmente l’avvio della costruzione della identità del nuovo membro che con la sua presenza offre diverse prospettive esistenziali. Si realizza quindi una modalità di incontro tra il soggettivo e il collettivo, si avvia il progetto di vita che viene ideato e costruito, con un forte impegno pedagogico declinato operativamente, nella rete coinvolgendo la famiglia, i servizi sociali e sanitari, le associazioni del terzo settore. Il nuovo membro non accresce semplicemente il nucleo familiare ma lo modifica, ne disegna diverse traiettorie esistenziali, ne ridefinisce il futuro, disegnando nuove forme di consapevolezza e responsabilità
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2673341
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact