Nell’epoca in cui la tecnica si è impossessata della nuda vita dell’uomo1 , la contesa sul contenuto dei diritti umani non coinvolge più solo l’irrisolta tensione tra diritti di libertà e diritti sociali. Gli stessi diritti di libertà hanno perso la loro ‘autoevidenza’ ed ‘innocenza’, come testimonia emblematicamente la disputa sul fine vita; una disputa contraddistinta dal ricorso al meta-valore della dignità umana, o per sostenere la legittimità in qualsiasi circostanza dell’eutanasia attiva e passiva, o, al contrario, per predicarne il divieto assoluto.

Il limite costituzionale del diritto all'autodeterminazione. A proposito del referendum sull'art. 579 c.p.

Federico Losurdo
2022-01-01

Abstract

Nell’epoca in cui la tecnica si è impossessata della nuda vita dell’uomo1 , la contesa sul contenuto dei diritti umani non coinvolge più solo l’irrisolta tensione tra diritti di libertà e diritti sociali. Gli stessi diritti di libertà hanno perso la loro ‘autoevidenza’ ed ‘innocenza’, come testimonia emblematicamente la disputa sul fine vita; una disputa contraddistinta dal ricorso al meta-valore della dignità umana, o per sostenere la legittimità in qualsiasi circostanza dell’eutanasia attiva e passiva, o, al contrario, per predicarne il divieto assoluto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2693991
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact